Il progetto

Il progetto consiste da una parte nel compiere una dettagliata ricerca sia a livello musicale che storico riguardo alle opere conosciute e non, scritte per questa formazione per poi proporre al pubblico una sorta di concerto “storico- cronologico” o di conferenze-concerto per presentare al pubblico la storia di questa formazione. Dall’altra parte proporre perle autentiche dal barocco italiano arrangiate magistralmente per questa formazione. Un progetto quindi come dice il titolo del progetto stesso: a due facce.

Il repertorio

Partendo dai neoclassici come Sauguet, passando in America con un celebre compositore per saxofono come Paul Creston, per arrivare fino ai nostri giorni con autori come Shih, Lee, Voirpy, Lauba fino a giovani famosi compositori ch hanno composto e dedicato le loro opere al Duo come Hannes Kerschbaumer, Maurizio Azan, Pier Damiano Peretti. Un excursus storico moderno che cerca di contribuire a valorizzare queste opere poco conosciute ma molto interessanti sia dal punto di vista compositivo che cameristico.

Dall’altra il duo propone anche interessanti trascrizioni come il concerto in do maggiore per oboe ed archi di Domenico Cimarosa, uno dei più grandi esponenti della scuola napoletana, il concerto in do minore di Benedetto Marcello, il concerto in fa maggiore di Antonio Vivaldi e molto altri. Un concerto di sicuro gradimento per qualsiasi pubblico.

Your Name *

Your Email *

Your message