Luca Lavuri & Massimiliano Girardi
Sargas duo
“L’estrema musicalità, la raffinatezza esecutiva ed il talento
di questi due interpreti ne fanno uno degli ensemble
più originali e nuovi che abbia mai sentito.”
M° Giovanni Barzaghi

Sargas Duo – CD di debutto

Io sono Massimiliano Girardi ed il mio amico qua a fianco è Luca Lavuri. Ci siamo conosciuti tre anni fa a Vienna ed insieme abbiamo poi formato il sargas duo. Un duo che unisce due strumenti molto diversi storicamente fra di loro. Da una parte il sassofono, molto popolare nella musica jazz e l’organo invece strumento che si è sviluppato in altri ambiti e stili musicali. Siamo orgogliosi di poter presentare il nostro cd di debutto; cd che avrà al suo interno brani originali del 20esimo secolo per sassofono e organo e un pizzico di italianità nella rielaborazione di capolavori del barocco. Per la realizzazione di questo cd di debutto, progetto, vi chiediamo anche a voi di partecipare con un piccolo contributo. Ve ne saremo grati per tutto quello che farete. Intanto vi ringraziamo, ci vediamo presto e

SUPPORT US!

N

ato a Vienna nella città della musica per eccellenza il Sargas duo composto da Luca Lavuri e Massimiliano Girardi rappresenta un duo abbastanza anomalo ma alquanto accattivante. Questo duo unisce due strumenti storicamente molto diversi tra di loro, con storie e sviluppi avvenuti in contesti storici ed epoche diverse. L’organo, strumento nobile prettamente usato nella musica classica e sacra, ed il saxofono, strumento osannato e simbolo della musica da strada, del jazz e dei clubs di New Orleans ma ancora poco conosciuto in ambito classico e nella musica da camera colta. Partendo da questa prospettiva il Sargas duo ha deciso di unire questi due strumenti e di lavorare ad un progetto ambizioso ed alquanto accattivante: unire il suono caldo e sensuale del sax con uno strumento completo nei suoni, nei timbri, dal carattere contemporaneamente dolce ed  impetuoso ma indiscutibilmente elegante.

Organo & Sax

L’organo, strumento già completo di per se data la grande ricchezza di registri, di suoni e colori che ne fanno una delle sue qualità più invidiabili, non ha quasi mai la voce del sax. E’ questo l’obiettivo principale che ha dato vita alla formazione del duo intraprendendo questa avventura poco conosciuta e poco considerata nel mondo della musica sacra e da camera.

Sargas duo - Graz
Your Name *

Your Email *

Your message